Il legame tra carcere e collettività, al centro del convegno organizzato dall’Unità Epale Italia, verrà affrontato attraverso tre prospettive: il ruolo dell’istruzione, della formazione e del lavoro penitenziario, la responsabilizzazione del detenuto verso il proprio progetto educativo, e i percorsi di giustizia riparativa.

Il seminario è rivolto a 150 partecipanti.
Informazioni, criteri di selezione e programma nell’articolo:

http://bit.ly/Carcere_Bari-EPALE

Le domande di partecipazione devono pervenire entro il 6 aprile.

————————–—-
Tra gli interventi in programma sono previsti:
– Mauro Palma, Garante nazionale dei diritti dei detenuti
– Carmelo Cantone, Provveditore regionale ammistrazione penitenziaria
– EPEA, Europea Prison Education Association
– interventi dalle associazioni che operano per il lavoro in carcere
– buone pratiche Erasmus+

Performance teatrale “Il combattimento di Tancredi e Clorinda” a cura degli attori – detenuti del Teatro Casa Circondariale “C. Satta” di Ferrara diretto da Horacio Czertok, del Teatro Nucleo – Teatro Julio Cortazar