26 e 27 Ottobre

Dame la mano

Regia: Cora Herrendorf
Con: Natasha Czertok, Martina Pagliucoli
Voce off : Frida Falvo
Disegno luci: Franco Campioni
Produzione: Teatro Nucleo
Sartoria : Ivonne Mancinelli
Realizzazione sedie : Elia Veneziani
Ringraziamenti : studio di registrazione Animal House

Un’esplorazione intima, profonda, nascosta, ma anche ironica e a tratti grottesca, che si nutre da J. Genet , W. Szymborska, Chandra Livia Candiani
Lo studio permanente sulla Memoria è per Cora Herrendorf e il Teatro Nucleo uno strumento vivo per la creazione di spettacoli, laboratori teatrali e progetti pedagogici nei luoghi della sofferenza e della discriminazione sociale e culturale.

“Dame la Mano” tira un lungo filo che ha origine negli anni ’80, quando la Herrendorf lavorò ad un primo montaggio ispirato a “Le Serve” di J. Genet, intitolato “A Media Luz” e interpretato dagli attori Paolo Nani e Antonio Tassinari.
Riprendendo lo stesso testo a quasi quarant’anni di distanza, e in un clima sociale e politico che tende a legittimare offese e violenze di impronta maschile, la scelta ricade su due attrici e diventa – anche – una ricerca sul femminile .

Qui la messa in scena e il meccanismo complesso e misterioso del “teatro nel teatro” si fondono col rituale, in una scrittura scenica che prende vita da improvvisazioni, partiture coreografiche e da una ricerca che vede regista e attrici impegnate a scavare in un territorio altrettanto misterioso : quello dell’anima femminile, dell’essere donna più intimo, profondo, nascosto, talvolta inconfessabile.

“Dame la mano”
26 e 27 ottobre 2018
ore 20.30
Teatro Julio Cortazar
via Ricostruzione 40, 44123 Pontelagoscuro (Ferrara)

Ingresso € 10,00
ridotto studenti € 5,00
per info e prenotazioni : +39 0532 464091
organizzazione@teatronucleo.org
www.teatronucleo.org