VENERDì 4 OTTOBRE DALLE 19 ALLE 21

nell’ambito della programmazione ufficiale del Festival di Internazionale
presso la Casa Circondariale C. Satta di Ferrara

 

ALBUM DI FAMIGLIA

con la compagnia di detenuti attori diretti da Horacio Czertok e Marco Luciano
nell’ambito del progetto “Padri e Figli” del Coordinamento Teatro Carcere Emilia Romagna.

La compagnia si è formata nel Laboratorio Teatrale attivo nella Casa Circondariale di Ferrara continuativamente sin dal 2005, con il patrocinio del Comune e dell’ASP di Ferrara. Lo spettacolo è stato presentato come studio il 23 maggio 2019 nell’ambito del progetto “Ariosto in Carcere”, che coinvolge gli studenti delle classi quinte del liceo ferrarese. Dopo lo spettacolo, un momento di confronto tra studenti e detenuti e, quindi, la richiesta di scrivere riflessioni, pensieri, emozioni, provocati da quell’incontro. Gli stessi scritti saranno letti anche ai detenuti in carcere e verranno pubblicati su Astrolabio, il giornale della Casa Circondariale di Ferrara.

Album di Famiglia è uno spettacolo teatrale che sta nascendo da un laboratorio di due anni – dal 2018 al 2020 – dedicato al tema „padri e figli“, comune a tutti i progetti del Coordinamento Teatro-Carcere della Regione Emilia Romagna. Questo argomento di indagine nel percorso di Teatro Nucleo diventa uno studio quasi antropologico legato ai temi della colpa, del lutto, dell’eredità e del conflitto generazionale attraverso la figura di Amleto nelle varie riscritture del ‘900, da Heiner Muller a Laforgue, suggerite ai detenuti e da questi rielaborate in scritture biografiche.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare alla replica del 4 ottobre scrivere a teatroccferrara@gmail.com.
Posti limitati/Prenotazione obbligatoria entro il 4 settembre 2019 indicando Cognome, Nome, data e luogo di nascita, numero di documento di identità, allegando scansione della carta di identità.
Posto unico 10 €