LABORATORIO INTENSIVO DI TEATRO GESTUALE e CIRCO CONTEMPORANEO

diretto da Natasha Czertok e Andrea Zerbini

24-25 giugno, 15-16 luglio, 12-13 agosto – orari: sabato dalle 15 alle 19 , domenica dalle 10 alle 15
Teatro Nucleo, via Ricostruzione 40, 44123 Pontelagoscuro (Fe)
Scopo del laboratorio è fornire agli allievi strumenti per un approccio creativo e personale all’utilizzo della tecnica. Sviluppare capacità di relazionarsi con spazio scenico, oggetti e compagni di lavoro. Sperimentare modalità diverse di improvvisazione  e creazione drammaturgica .
 

Si lavorerà a partire da situazioni ed embrioni di personaggio proposte da Natasha e Andrea, per sviluppare via via le scene nelle diverse sessioni  di lavoro .

Il laboratorio si compone di tre weekend intensivi, per un totale di 22 ore di laboratorio.

Sarà richiesto un approfondimento individuale o in piccoli gruppi tra un incontro e l’altro.

Dove : Teatro Julio Cortàzar, via Ricostruzione 40 a Pontelagoscuro (Fe)

Cosa portare: abbigliamento comodo, un oggetto da utilizzare per il lavoro di manipolazione

Quanto costa: 60 euro totali, da saldare entro il 20 Giugno

Chi conduce il laboratorio :

 Natasha Czertok

Formatasi al Teatro Nucleo, qui lavora come pedagoga e attrice  dal 2001, partecipando a tutte le produzioni in tournée nazionali e internazionali . E’ studiosa di danza e movimento da sempre e  l’incontro in tenera età con Gladiola Orozco del Ballet Teatro del Espacio (Mexico D.F) le ha dato l’impulso ad  approfondire gli studi di  danza contemporanea e teatrodanza con numerosi maestri tra cui Giorgio Rossi (Sosta Palmizi) , Marcella Bassanesi (danza  indiana) , Michele Monetta, Yves Le Breton (mimo corporeo) , P.P.Koss (Butoh ), Roberta Carreri. Ha fondato Garabombo Teatro (1999-2001), il festival Urbanica di Ferrara ed è direttrice artistica del Totem Arti Festival di Pontelagoscuro. E’ laureata in Comunicazione pubblica della cultura e delle arti ed è attrice di cinema. Ha diretto diversi spettacoli tra cui “Knot” finalista al premio Le Voci dell’anima (2007) e “Luce nell’ombra” , selezione premio Scenario per Ustica 2014. Conduce laboratori di teatro e danza per bambini e adulti e si occupa di progetti di teatro sociale in diversi contesti di disagio sociale e psichico.

Andrea Zerbini

All’età   di 18 diciotto anni ha scoperto il circo attraverso la giocoleria .   Le dinamiche di apprendimento e divulgazione delle arti circensi sono la parte fondamentale del suo lavoro e della sua ricerca. Per approfondire la parte educativa e sociale del circo ha partecipato a vari corsi intensivi organizzati dall’associazione “Giocolieri e Dintorni”, per poi iscriversi al corso biennale in pedagogia del circo. Ad oggi collabora con scuole e vari enti pubblici e privati dove propone cosi di circo educativo e sociale         .Ha preso parte alla creazione di diversi spettacoli per ragazzi e spettacoli di strada e affianca alla giocoleria classica e alle tecniche di acrobatica di base metodologie innovative come il siteswap e il prechac, sistemi matematici di decodificazione dei movimenti