30/31 Agosto e 1 Settembre 2013 C/O Teatro Julio Cortazar , via Ricostruzione 40 Pontelagoscuro (Fe)

orari: 10-17 con pausa pranzo

Iscrizioni entro il 5 Agosto

Agli interessati è richiesto l’invio di un breve cv artistico, che non ha scopo selettivo ma è necessario per pianificare il laboratorio

Inviare la richiesta e il cv all’indirizzo info@teatronucleo.org con oggetto “iscrizione Lab L’arte di agire”

Contenuti, Significato, Polso del movimento
SEMINARIO INTENSIVO
DANZA CONTEMPORANEA / PERFORMANCE

Diretto da Marcos Ariel Rossi
Membro del Mexican Choreographers College. Diplomato alla Scuola “Mudra”di Maurice Bejart .
Si è esibito con la Compagnia di Montreux all’Opera di Zurigo e al teatro “La Scala” di Milano, e ha lavorato come solista al Ballet Teatro del Espacio e in numerosi eventi televisivi in Italia e Francia. Nel 1998 ha fondato il Foramen M. Ballet Company. Ha ricevuto numerosi premi come creatore e attualmente collabora con diversi progetti internazionali: Argentina, Venezuela e Corea.
Dal 2008 è Direttore Artistico del Festival Internazionale di Danza “Morelos Tierra de Encuentro”.
Per maggiori info www.fmbdanza.net

LA DANZA E’ L’ARTE DI AGIRE
Poesia in movimento
Seminario finalizzato all’acquisizione di maggior consapevolezza del danzatore/attore nel contesto performativo: la presenza, la conoscenza, la tecnica, necessarie per la composizione di una drammaturgia interiore

Ascoltare la voce del movimento, l’altro.

La coreografia, il senso.

L’immagine che trasforma l’impulso in ritmo.

La gestualità che dà senso allo stimolo del movimento e la colloca nel senso dell’azione drammatica.

Perché le parole sono in silenzio proprio dove il corpo parla.
E parla con le azioni che sono nascoste nei luoghi in cui ha avuto origine la danza dell’uomo

L’uomo, prima di parlare, si muove.

Ecco alcuni punti da analizzare
-Quando uno spettacolo rimane nella memoria dello spettatore?

Perseguire lo sviluppo della memoria del corpo, prima che la razionalizzazione intellettuale. Senso fisico e senso concettuale.

In che modo il corpo del performer comunica con lo spettatore?
Raggiungere la piena esperienza scenica.
La percezione dello spettatore, aggressione ritualizzata.

Quali sono le immagini e stimoli per lo sviluppo di gesti. Gestus. Le immagini che danno movimento alla consapevolezza linguistica.

La danza e i 5 sensi: studieremo ad esempio come il senso della vista inibisce la presenza di moto, la propriocezione legata al tatto , gli odori etc.

Studio del linguaggio nella frase di movimento. Territori del testo.
Ubicazione in zone del corpo, accenti.
Circuiti o possibili percorsi, linguaggio metaforico.

Ascolto della direzione e delle proposte, la ricerca del punto zero. Evitare luoghi comuni, clishes, ripetizioni.

Multimedia :Coordinamento della multimedialità con la creazione scenica.

Drammaturgia: Colori e vie possibili della struttura coreografica.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.