ERSA – EMILIA ROMAGNA SCENA APERTA

Il Teatro negli Spazi Aperti per il riavvicinamento e la coesione sociale post-covid: le prime tappe e le nuove date dopo la breve pausa estiva

Il progetto E.R.S.A. – Emilia-Romagna Scena Aperta, ideato da Teatro Nucleo, con il patrocinio di ANCI Emilia-Romagna e il sostegno dell’Assessorato alla Cultura della Regione Emilia-Romagna, da luglio ha abitato le prime tappe della rete ERSA, costituita dai Comuni della Regione Emilia-Romagna aderenti alla progettualità di redistribuzione culturale. 

ERSA nasce nella primavera del 2021 con l’intenzione di rivitalizzare il panorama culturale della Regione, creando una rete di Comuni sotto i 15.000 abitanti che possa farsi veicolo di novità culturali, di scambio e di socialità, nel periodo di ripresa dalla pandemia di Covid-19. 

Come afferma Marco Luciano di Teatro Nucleo: 

“ERSA ha per noi un significato molto speciale perché incarna alcuni dei nostri principi etici fondamentali: l’accessibilità all’arte e alla bellezza, lo sviluppo della cultura come garantisce l’articolo 9 della Costituzione Italiana, l’incontro nelle piazze con un pubblico che non è ostaggio dello spettacolo ma che sceglie ogni istante di far parte di quella ‘cerimonia’, il confronto con i territori ‘limes’, ricchi di diversità, e saperi e tradizioni, dove anche noi attori andiamo a nutrire la nostra arte. E poi c’è in ERSA un principio di giustizia elementare che ci sta molto a cuore. Anche gli abitanti del più piccolo comune del mondo pagano le tasse, e hanno quindi diritto, alla pari di chi vive nelle grandi città, di poter accedere ai servizi culturali ogni volta che lo desiderano.”

Il progetto, che sarà raccontato in un documentario in uscita a novembre 2021, dal titolo “Chi è ERSA?”, porta avanti la quarantennale progettualità della storica compagnia inerente al teatro negli spazi aperti e in tutti quei luoghi al margine dei circuiti culturali di sistema. Le prime quattro tappe del progetto,  dove  della prima edizione nella provincia di Ravenna, a Sant’Agata sul Santerno, per poi abitare la provincia di Piacenza: Bobbio, Borgonovo Val Tidone e Cerignale. Dopo una breve pausa estiva il progetto riprende con i prossimi appuntamenti.

 

Gli spettacoli e i prossimi appuntamenti

Le piazze e le strade dei Comuni aderenti alla rete ERSA – coproduttori dell’intero progetto – sono i luoghi in cui Teatro Nucleo ha portato e porterà, con accesso gratuito previa prenotazione, le sue due nuove produzioni: Il tempo del canto, liberamente ispirato al Cantico dei Cantici, con la regia di Cora Herrendorf, ed Eretica, un viaggio poetico attraverso i sette vizi capitali, con la regia di Marco Luciano. 

I due spettacoli, nati durante l’ultimo periodo di lockdown, sono stati costruiti con un’agilità tecnica della messa in scena volta ad abitare i territori con gioia e leggerezza, senza voler invadere le comunità, ma entrando in dialogo con i luoghi e le persone. 

I prossimi appuntamenti ripartono dalla provincia di Forlì-Cesena: 20, 21 e 22 agosto tra il Comune di Castrocaro Terme e Terra del Sole e il Comune di Dovadola; il 14 e il 15 settembre nella provincia di Ferrara a Comacchio. La prima edizione proseguirà ancora in autunno, il 2 e il 3 ottobre a Vernasca-Borgo di Vigoleno, nella provincia di Piacenza, e in seguito nel modenese, a Soliera

Per le prossime edizioni, autunnali ed estive, sono ancora aperte le adesioni per i comuni della Regione Emilia-Romagna, scrivendo a emiliaromagnascenaperta@gmail.com.

Necessario essere muniti di GreenPass

 

Il programma 

 Comacchio (FE)

14 settembre ore 21 | Il tempo del canto | Piazza Trepponti

15 settembre ore 21 | Eretica | Piazza Trepponti

 

Borgo di Vigoleno (PC)

2 ottobre ore 16 30| Eretica | Piazza della Fontana (Fronte Mastio)

3 ottobre ore 16 30| Il tempo del canto | Piazza della Fontana (Fronte Mastio)

 

L’ingresso agli spettacoli è libero, con prenotazione obbligatoria  scrivendo a biglietteria@teatronucleo.org o al numero +39 380 7611851.

 

 

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.